lunedì 22 settembre 2014

Anello "YIN YANG"


Perchè questo nome, perchè questa sensazione..
L'essenza delle cose è duplice
Nessuna cosa può essere completamente yin o completamente yang, il morbido contempla il duro, il forte può divenire debole, non c'è luce senza ombra, ogni cosa contiene i due opposti
Lo yin e lo yang hanno radice uno nell'altro: sono interdipendenti, hanno origine reciproca, l'uno non può esistere senza l'altro: il giorno non può esistere senza la notte.
Ecco questo è proprio quello che sentivo mentre realizzavo il mio:

°YIN YANG°
La mia sensazione si è trasformata in questo anello. Una parte solida e regolare l'altra "morbida" e senza struttura.
Due fili di cera così diversi tra loro ma così in equilibrio.
Amo poter realizzare questi gioielli in cera, perchè ognuno nasce dalle mie sensazioni...
...e spero, attraverso i miei gioielli, di potervele raccontare.
E vi lascio con questa frase tratta dal Tao di Lao-Tze:

"L’uomo, quando è vivo, è molle e tenero; quando è morto, è rigido e duro. Gli animali e le piante, quando sono vivi, sono teneri e fragili; quando sono morti diventano vizzi e secchi. Perciò si dice: il rigido e il duro appartengono alla morte; il molle e il tenero appartengono alla vita. Ecco perché i soldati, quando sono troppo duri, non possono vincere la battaglia; l’albero, quando è troppo duro si spezza. Il forte e il grande stanno in basso; il debole e il tenero stanno in alto."

Nessun commento:

Posta un commento